Crea sito

Novità su Resident Evil: The Mercenaries 3D

the mercenaries 3d

the mercenaries 3d

L’ultimo personaggio che farà parte degli otto utilizzabili in Resident Evil: The Mercenaries 3D è Barry Burton. Cosi la lista completa dei personaggi diventa Chris Redfield, Jack Krauser, Hunk, Jill Valentine, Albert Wesker, Claire Redfield, Rebecca Chambers e Barry Burton. Inizialmente nel gioco saranno disponibili solo Chris, Jill e Hunk, gli altri dovranno essere sbloccati durante il gioco cosi come un secondo set di abiti utilizzabili (di cui potete vedere i disegni nella galleria).

In Resident Evil: The Mercenaries 3D incontreremo nemici da tutte le serie di Resident Evil senza un apparente nesso. Effettivamente il gioco non ha una storia, si tratta di un time attack a punti, lo scopo è quello di uccidere quanti più nemici possibile nel tempo stabilito. Con l’aiuto di combo e oggetti particolari è possibile aumentare di qualche secondo il tempo ad ogni uccisione.

Il gioco non porta nulla alla serie, ma prende da essa, sembra più un remix di tutti i Resident Evil che un nuovo gioco. I livelli sono tutti presi dai capitoli precedenti del minigioco che era presente nelle edizioni di Resident Evil, mentre i nemici sono tutti presenti in Resident Evil, non ce ne è nessuno originale.

Resident Evil: The Mercenaries 3D non è più un minigioco, è stato ampliato permettendo molte ore di gioco, consentendo la personalizzazione dei personaggi con un sistema a skill che vengono sbloccate durante il gioco. Le skill sbloccate da un personaggio possono essere usate da tutti gli altri personaggi, ma c’è un limite di tre skill, una volta apprese queste migliorano in modo autonomo tramite un sistema di esperienza differente per ogni skill.

Nella modalità multiplayer la tipologia di gioco non cambia, ma potendo combinare le combo dei giocatori che partecipano alla partita cosi da aumentare notevolmente il tempo e i punteggi se si gioca bene di squadra. In multiplayer è possibile giocare in duo mode, sia online su un server mondiale in cui trovare giocatori sia tramite il codice amico di persone già conosciute. Le partite multiplayer generalmente sono molto veloci, circa 5 minuti di gioco, quindi sono l’ideale per chi ha poco tempo ho delle piccole attese, come un viaggio in metropolitana ad esempio (ammesso che si viva in un luogo dove la metropolitana ha una connessione wifi).

Nel gioco è presente anche una demo pilota di Resident Evil: Revelations.

Sono stati inoltre rilasciate numerose immagini e alcuni trailer, le immagini le trovate di seguito, mentre i trailer li ho aggiunti sul forum nella sezione dedicata a Resident Evil: The Mercenaries 3D.

Altre informazioni su Resident Evil: The Mercenaries 3D.

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.