Crea sito

Il Pink Coral si Aggiunge ai Colori di Nintendo Switch Lite

Pink Coral Nintendo Switch Lite

Un nuovo modello di Nintendo Switch Lite si aggiunge a quelli già presenti, il Grey, il Turquoise e il Banana Yellow, oltre a quello speciale bianco con elementi rosa e azzurri dedicato a Pokémon Spada e Scudo con le illustrazioni di Zacian e Zamazenta, è il Pink Coral.

Inizialmente è stato annunciato solo per il Giappone e sembra essere connesso all’idea di Nintendo di espandere la console ad un pubblico più ampio, incluse le donne, in uscita lo stesso giorno, in Giappone, di Animal Crossing: New Horizons, il 20 marzo. Una scelta forse dettata anche dal fatto che il gioco ha una grande utenza femminile. La nuova versione di Nintendo Switch Lite Pink Coral costerà in Giappone 19980¥ circa 180$. Tra l’altro lo stesso giorno uscirà anche una versione speciale di Nintendo Switch standard a tema Animal Crossing.

Successivamente, nello stesso giorno anche Nintendo of America ha annunciato tramite un tweet l’arrivo della nuova versione di Nintendo Switch Lite per l’America. L’America dovrà pero aspettare un po’ di più per potersi accaparrare il nuovo modello, infatti arriverà solo il 3 aprile.

Al momento non sembra che Nintendo Europa, o Italia, abbiano annunciato il nuovo modello Pink Coral, ma è plausibile pensare che se dopo il Giappone arriverà in America dovrebbe arrivare poi, o in contemporanea, anche in Europa.

Ricordiamo inoltre che i sistemi Nintendo Switch Lite hanno delle sostanziali differenze con il modello standard, anche se alcuni aspetti sono migliorati per rendere più agevole la portatilità, come la durata della batteria e altri piccoli dettagli, e carente in altri aspetti proprio in virtù della sua veste esclusivamente portatile, non può essere collegata ad un dock e quindi alla TV e non è possibile sganciare i Joy-Con che sonno incassati nella scocca della console, rendendo impossibile giocare con i sensori di movimento a meno di non comprare dei Joy-Con esterni ed accontentarsi di utilizzare la console in modalità da tavolo e accontentarsi di uno schermo piccolo. Inoltre risolvere un’eventuale problema di Joy-Con Drift potrebbe risultare molto più complesso.

Potete consultare tutti i dettagli relativi alla nuova versione di Nintendo Switch nel mio precedente post dedicato interamente a Nintendo Switch Lite.

Fonte: Siliconera, Siliconera.

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.