Il 3DS Risolverà il Problema Pirateria per la Nintendo

Nintendo Switch Nintendo 3DS N2S

piratalogo 3dsnintendo

Nintendo ha sempre combattuto la guerra contro la pirateria e quindi non sorprende che anche col 3DS continuerannoa combatterla o almeno ci proveranno, inventandosi nuovi sistemi anti-pirateria. E a proposito di questo THQ si è detta molto contenta, sperando cosi che i suoi prodotti saranno piu protetti. “Cosa mi ha veramente stupito molto di piu (rispetto ai giochi in 3D) è che c’è della tecnologia all’interno del dispositivo che puo veramente combattere la pirateria” ha detto Ian Curran della THQ durante un intervista in cui si parlava del 3DS. Ed ha poi continuato dicendo che: “Il problema degli ultimi anni con il mercato del DS e in particolar modo con il DS lite è che è troppo attaccato dalla pirateria. […] Il DSi combatteva la pirateria un po meglio, ma il 3DS è un passo ancora piu avanti”.

Curran ha anche dichiarato di aver chiesto a Nintendo come funzionasse il sistema anti-pirateria del 3DS, ma gli hannor isposto soloc he è molto sofisticato. Ed ha di nuovo aggiunto che: “Hanno combattuto la pirateria con il DSi e non possonoc redere che gia è stato crackato, ma sono molto convinti che il 3DS riuscirà a fermare la pirateria”.

Io dal mio punto di vista credo che l’unico modo per fermare la pirateria sia:
Offrire giochi di qualita, troppo spesso dei giochi non valgono quello per cui sono venduti;
Rivedere i prezzi di tutti i videogiochi, non è possibile pagare un gioco di pochi kb piu di un gioco per pc da 2 dvd stracolmi di dati, cosi come non è possibile pagare giochi ad un prezzo spropositato, non solo in base ai kb o i mb o i gb, ma anche in base alla sua qualità, longevita e giocabilità, se un gioco mi dura 3 ore di certo non lo posso pagare quanto un gioco che per finirlo completamente ci posso impiegare anche 12 mesi;
Fornire demo e versioni shareware per valutare il gioco prima di comprarlo, cosi si evitano spiacevoli sorprese, fregato una volta poi di certo non comprerò piu da chi mi ha fregato, e spesso scaricare software pirata serve anche a quello, vedo se il gioco mi piace, lo provo e se non mi piace lo elimino e di certo non lo compro, ma se il gioco merita davvero lo compro;
Creare delle offerte, delle raccolte e delle promozioni su iochi un po piu datati, cosa che avviene spesso coi giochi per pc, ne posseggo moltissimi pagati pochi euro a pochi anni dopo l’uscita, pur rimanendo ancora prodotti validi, perchè per le cnsole non accade mai?? Si potrebbero anche fare dei 3×2, o degli incentivi a comprare giochi facenti parte della stessa saga per chi gia possiede i precedenti, sfruttando il gia esistente club Nintendo e la registrazione dei prodotti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
- 402 views -

2 commenti su “Il 3DS Risolverà il Problema Pirateria per la Nintendo

  1. È vero che molti piratoni rinuncerebbero alla pirateria se le richieste che hai esposto fossero esaudite. Per esempio, in questo momento io sto dando una possibilità a Steam. C’era un gioco che mi sembrava interessante, ho tentato di scaricarlo 3 volte da torrent e mulo (con scarsi risultati, tra fake e errori di archivi compromessi), e poi Steam ha fatto un’offerta e me lo ha dato per 7 euro. Senza dovermi sbattere a scaricarlo dieci volte e trafficare con crack e keygen sicuramente pieni zeppi di virus, ho pagato e via. Senza contare che mi pare che Steam dia la possibilità di scaricare parecchie demo.
    Comunque, possono piantarla di menarla: lo sappiamo tutti che il ds ha avuto una forte diffusione solo grazie alle r4 e affini. Se il nuovo ds non sarà craccabile, ne rimarranno parecchi sugli scaffali.

  2. Steam è ottimo, peccato che ora che ho un paypal sonos parite le offerte che mi interessavano, ma comunque lo terrò d’occhio che tra offerte promozioni ed omaggi si possono recuperare bei giochi, a poco o gratis in modo legale

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.