Crea sito

Homebrew Launcher Rilasciato

Nintendo Switch Nintendo 3DS N2S

Homebrew Launcher

L’ultima versione dell’Homebrew Launcher è stata rilascaita ieri, suls ito sono spiegate tutte e tre le possibili soluzioni per installarlo. Come abbiamo visto non è più necessario dover possedere Cubic Ninja per installare il software, ma è possibile utilizzare programmi free-to-play. L’installazione vera e propria può essere effettuata anceh con Ironfall: Invasion, ma come spiegato sul sito ufficiale il software non può essere utilizzato da solo, bisogna sfruttare un’altro exploit, come il ninjhax che utilizza Cubic Ninja o il nuovo tubehax che utilizza l’app gratuita di Youtube.

La sorpresa di questa nuova versione è proprio questa il tubehax, un sistema non invasivo per avviare l’Homebrew Launcher senza dovere installare niente, è sufficiente inserire dei file sulla SD e cambiare alcune impostazioni di connessione. Utilizzando il ninjhax o il tubehax è poi possibile installare permanentemente l’Homebrew Launcher sfruttando l’ironhax. Ovviamente è possibile rimuovere in qualsiasi momento entrambi lasciando il 3DS pulito.

Vediamo più nel dettaglio come funziona la cosa. Dal sito ufficiale è possibile scaricare un pacchetto da estrarre nella propria SD, il pacchetto contiene il file per avviare l’Homebrew Launcher e una piccola raccolta di software, non è necessario installare tutto basta solo creare la cartella e inserire il file per l’avvio dell’Homebrew Launcher, quindi le uniche due cose necessarie sono il “boot.3dsx” e creare la cartella “3ds/“, tutto il resto è facoltativo. Una volta fatto questo si deve andare nelle impostazioni di conenssione del 3DS e andare a modificare le impostazioni in uso (le preferite), è sufficiente andare a modificare il DSN, settando NO sull’acquisizione automatica del DSN, qundi andare sulle impostazioni avanzate e inserire manualmente il primo DSN da utilizzare, va sostituito con questo numero 107.211.140.065.

Una volta effettuati questi passaggi e salvate le impostazioni è sufficiente avviare l’app di Youtube, che invece di connettersi al suo solito server verrà indirizzato ad un’altro, e questo permetterà di eseguire l’Homebrew Launcher. Appena avviata l’app di Youtube si dovrà attendere qualche momentoc he carica e verrà poi mostrato sul touchscreen la scelta del firmware, ATTENZIONE, qui bisogna essere molto attenti a scegliere il giusto firmware, quello attualmente presente sulla console, facendo attenzione a scegliere quello Europeo se si ha una console Europea, o quello USA con una console Americana, le possibilità vanno dal 9.0 al 9.9, c’è da scegliere anche tra OLD e NEW che si riferiscono rispettivamente alle versioni vecchie del 3DS (3DS, 3DS XL e 2DS che condividono il medesimo firmware) e quelle nuove (New 3DS e New 3DS XL). Il firmware puà avere ulteriori numeri (ad esempio la mia console segna 9.9.0-26E, la scelta giusta sarebbe il EUR 9.9) potete controllare il tutto dalle impostazione della console, basta avviare l’app e la versione sarà segnata in prima pagian sullo schermo superiore.

Dopo aver inserito il giusto firmware e avere atteso qualche momento si chiuderà la app di Youtube e si vedrannos trani colori e delle scritte sullo schermo poi finalmente si avviare l’Homebrew Launcher. Se avete installato il pacchetto completo sulla vostra SD avrete già alcune app da utilizzare, potete procurarvene altre direttamente dal sito che le raccoglie. Tra le app contenute nel pacchetto vi è anche quella per l’installazione dell’ironhax che non ho provato in quanto non interessato ad avere permanentemente l’Homebrew Launcher sul 3DS, potete seguire le istruzioni complete per quest’ulteriore passaggio sul sito ufficiale.

Ulteriori istruzionis u come procedere sonos piegate nels eguente video rilasciato da Smealum.

Al momento non tutto funziona a dovere, ho provato alcuen app, ma siamo ancora nelle primissime fasi di realizzazione dei software Homebrew, e quindi c’è ancora molto lavoro da fare per ottimizzarle e velocizzarle, al momento sono anche molto poche. Io ho provato l’emulatore GBA, estremamente lento e quindi praticamente inutilizzabile, ho curiosato anche in altre app lente a caricare o che si bloccano. Se dovesse capitarvi un blocco dovete premere il tasto di spegnimento a lungo e attendere lo schermo nero, dopo di nuovo tenere premuto il tasto a lungo per ottenre lo spegnimento totale del 3DS. Se non si riavviasse più l’app di Youtube a causa di un crash di un Homebrew non temete, dovrete rimettere a posto le impostazioni del DSN e l’app tornerà a funzionare nella sua modalità originale, ma continuerà a non funzionare con DNS modificato, quindi è necessario (con le impostazioni del DNS ripristinate come erano in origine) accedere all’eShop e reinstallare l’app, dopo averla cancellata ovviamente, questo riporterà l’app alla sua forma iniziale e potrete riprocedere all’utilizzo dell’hack per avviare l’homebrew, semplicemente rimodificando il DNS e avviando nuovamente l’app di Youtube.

A dimostrazione del fatto che questa sistema di avvio dell’Homebrew Launcher non è installato sul 3DS ma può essere avviato solo all’occorrenza c’è il fatto che se si setta nelle impostazioni del DSN NO all’acquisizione automatica e si sostituisce il DSN con 107.211.140.065, all’avvio dell’app di Youtube si avvierà subito l’Homebrew Launcher (se è gia stato settato correttamente il firmware), se invece si reimposta l’acquisizione automatica (o eventuali altre impostazioni personalizzate del DSN) all’avvio dell’app si accederà normalmente a Youtube.

Non ho controllato, ma sembra che impostando il DSN personalizzato per il tubehax non sia possibile accedere ai server Nintendo, quindi all’eShop e a tutte le altre app che normalmente si connettono, sconsiglio pertanto di avviarle se prima non rimettete a posto il DSN.

Come ultima cosa voglio ricordarvi che sebbene testato, sebbene Smealum si sia sempre dimostrato un’ottimo coder e sebbene tutti i suoi collaboratori e attuali coder di altri software Homebrew abbiano avuto l’approvazione di Smealum e quindi ogni software che è possibile utilizzare tramite l’Homebrew Luncher dovrebeb essere sicuro, e nonostante io stesso abbia testato il tubehax, il rischio di errori e imprevisti esiste sempre, installare e provare questi software potrebbe (anche se in rari casi, e solo con molta sfortuna, o sbagliando qualche passaggio, o per un incidente) danneggiare il vostro 3DS, quindi prestate molta attenzione nel rispettare i passaggi come indicati nel sito e sul video, se non siete sicuri di qualcosa o di qualche passaggio non affrettatevi, aspettate di essere sicuri, o chiedete chiarimenti a chi più esperto (e fidato), se non siete assolutamente sicuri di ciò che fate evitate di provare. Utilizzare queste procedure è a vostro rischio e pericolo, riflettete bene prima di procedere.

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.