Crea sito

Tutte le Novità Annunciate Durante la Diretta su Super Smash Bros. Ultimate

Super Smash Bros. Ultimate Nintendo Switch

Oggi come promesso da Nintendo si è tenuta una diretta interamente dedicata a Super Smash Bros. Ultimate, della durata di circa mezz’ora in cui sono stati dati innumerevoli dettagli su nuovi personaggi e livelli. Principalmente sono stati presentati i personaggi provenienti dalla serie Castlevania, qualche Pokémon e gli assistenti. I livelli superano i 100, sono esattamente 103 iù di quanti ce ne siano mai stati in qualsiasi versione del gioco, quasi il doppio di quelli per la versione Wii U.

Inserisco direttamente il video, oppure potete leggervi il lunghissimo resoconto in cui ho riportato praticamente tutto ciò che è stato detto durante la diretta.

La diretta si apre con un lungo video ambientato nel castello di Dracula, dove vengono presentati i primi due personaggi, Simon e Richter. L’arma di Simon Belmont e l’ammazzavampiri una frusta che copre grandi distanze, ma è un po’ lenta e puoi lasciare il giocatore un po’ scoperto quando viene utilizzata anche se copre distanze maggiori rispetto agli attacchi in mischia di qualsiasi altro personaggio, tra le mosse speciali ci sono l’ascia, la croce, l’acqua santa e il montante, e lo smash finale e la gran croce.

Il Castello di Dracula è il livello più tetro di Super Smash Bros. Ultimate, i candelabri possono essere colpiti e quando distrutti fanno apparire degli strumenti. I vari boss della serie Castlevania fanno la loro comparsa nel livello e possono dare molto fastidio creando ulteriore difficoltà e caos durante i combattimenti, tra questi vediamo Medus, Mummia, la Creatura e l’Uomo Pulce, Morte, Carmilla, Lupo Mannaro, Dracula e un altro misterioso personaggio. Lo scenario inoltre contiene 34 canzoni tra novità e classici riarrangiati.

Tra gli assistenti nuovi e rimanendo in tema Castlevania vediamo Alucard, il figlio di Dracula, armato di Crissaegrim, si trasforma in pipistrello e schiva sotto forma di nebbia esattamente come avveniva quando faceva da protagonista in Castlevania: Symphony of the Knight, ma come tutti gli assistenti è vulnerabile agli attacchi e può essere mandato KO.

Dopodiché viene presentato meglio Richter Belmont, il cacciatore di vampiri di Castlevania: Rondo of Blood. Si tratta di un personaggio eco basato su Simon, anche se presentano grandi differenze avendo comunque la stessa forza, voce e animazioni differiscono, e come nei giochi originali Simon può eseguire mosse derivate da quelle di Richter, quindi è difficile stabilire chi è l’eco di chi.

Altri due personaggi eco sono stati presentati, ma provenienti da un’altra serie di videogiochi, Chrom da Fire Emblem e Dark Samus da Metroid, anche se non vengono dati moltissimi dettagli, ma si vede solo un breve filmato per ciascuno di essi, si tratta di personaggi attesi e molto richiesti. I due personaggi hanno qualche differenza dai personaggi a cui fanno eco.

Un’altra curiosità sui personaggi eco è che possono essere mostrati singolarmente nel menu di scelta, impostandolo che mostri ogni singolo personaggio singolarmente, o insieme con il proprio personaggio eco, dando un visione più compatta del menu dio scelta e permettendo di vedere un piccolo riquadro all’interno di ogni miniatura che visualizza i personaggi, potendo scambiare tra l’uno e l’altro nel momento della scelta grazie ad un pulsante.

Tra l’altro l’intenzione di Nintendo e di rivelare ogni singolo personaggio prima dell’uscita del gioco, quindi c’è da aspettarsi o qualche altra diretta o informazioni periodiche sui singoli personaggi.

Passando ai livelli invece, come anticipato prima Super Smash Bros. Ultimate sappiamo che ci sono 103 livelli, il numero più grande mai visto in un gioco della serie. Tra questi sono inclusi tutti i livelli più amati di tutti i tempi, e nel video possiamo vedere l’Isola di Shadow Moses, il Salotto, la Piana di Gaur, l’Ottotornante, la Zona Bidimensionale X, lo Stadio Pokémon, la Serra Speranza, le Profondità di Brinstar, la Cima, la Lega Pokémon di Unima, Magicant, Gamer, la Destinazione Finale, il Municipio di New Donk City. Per moltissimi livelli si è migliorato l’aspetto grafico e si è conferito un maggiore equilibrio, ma i livelli originali del Nintendo 64 sono stati mantenuti con la grafica originale per dargli un gusto un po’ retrò, tra questi Zafferanopoli, il Castello di Hyrule, Dream Land, la Giungla Kongo.

Non solo nella selezione dei livelli, che sono 103, ma se escludiamo le Rovine, le Rovine XL e Final Destination diventano 100, questi 100 livelli possono essere utilizzati in versione normale, in versione Omega o in versione rovine, portando il totale praticamente a oltre 300 livelli differenti. Tutti disponibili sin dall’inizio, quindi a quanto pare non c’è bisogno di sbloccarne nessuno, e su ognuno di essi si possono fare combattimenti fino ad 8 giocatori. Ma non solo si possono attivare o disattivare i pericoli di ciascun livello, ottenendo combinazioni pressoché infinite di possibili modalità di gioco. Tutti i livelli poi sono ordinati, come avviene per i personaggi, nell’ordine in cui sono comparsi nella serie.

Ma non finisce qui, a rendere ogni partita sempre differente ci sono altre opzioni, è stato inserito ad esempio il Morph degli Stage, ovvero un cambio di scenario mentre si combatte, che può avvenire a diversi intervalli di tempo e in modo casuale o scegliendo i singoli livelli che si preferisce.

La funzione musica permette poi di scegliere musiche specifiche per ogni scenario, una funzione già presente in passato, la differenza con prima ogni scenario aveva la sua scelta di musiche, ora i brani invece sono organizzati in serie, quindi ogni livello che faccia parte di una determinata serie può utilizzare tutte le musiche di quella serie. Ci sono più di 800 brani totali, e se si considerano anche le musiche dei menu e di altro si arriva a circa 900. Se le si volesse ascoltare tutte di fila ci vorrebbero più di 28 ore.

Nel menu audio che permette di ascoltare le musiche, come se si trattasse di un lettore musicale, tutte le musiche sono organizzate in differenti album a seconda della serie di appartenenza e in “altro” se non fanno parte di alcuna serie. È possibile inoltre creare le proprie playlist da ascoltare quando si vuole, sì perché il lettore può funzionare anche quando la console è in stand by e quindi potrete utilizzare la vostra Nintendo Switch come un lettore musicale se ci collegate un paio di cuffie.

Sono state introdotte inoltre altre modalità di gioco oltre a quelle classiche. Per cominciare si può creare un set di regole personalizzato, come già accadeva in passato, ma ora si può salvare per poterlo riutilizzare in qualsiasi momento. Esistono inoltre nuovi modi per concludere uno scontro, oltre la modalità a tempo e a vite, è stata introdotta la modalità ad energia.

Per facilitare la scelta dei personaggi a seconda della strategia necessaria ora è possibile scegliere per prima cosa lo scenario e poi scegliere di conseguenza i personaggi. Inoltre si può settare che tocchi al personaggio perdente scegliere il livello, così magari può rifarsi scegliendo uno scenario a lui più consono. Nel Sudden Death, lo scontro decisivo, si parte col 300% di energia e mano mano lo schermo si stringe creando molta più tensione e rendendo i giocatori sempre più vicini.

Lo Smash Finale ora può caricarsi lentamente durante lo scontro, così da poterne utilizzare una versione più debole durante il combattimento, si può decidere se attivare o meno questa opzione per rendere più spettacolari i combattimenti, o lasciarli più classici. Inoltre è possibile lanciare un solo Smash Finale per volta quindi se un’avversario vi ha anticipato dovrete aspettare per usare il vostro.

Sono state inserite altre nuove modalità in Super Smash Bros. Ultimate, come lo Smash di Gruppo 3vs3 o 5vs5. I giocatori usano a turno 3 o 5 differenti personaggi, oppure si può giocare in più persone suddivisi in due squadre che si alternano a turno. È stata introdotta anche la modalità Torneo, che permette di giocare fino a 32 giocatori (è possibile inserire anche delle CPU nel torneo) che si sfideranno in combattimento a gruppi di 4.

Una nuova modalità chiamata Mischia Totale, unica di Super Smash Bros. Ultimate, invece prevede che ogni partita escluda i personaggi già utilizzati, fino a concludere tutti i personaggi disponibili, questa modalità prevede quindi una grande padronanza di ogni personaggio e permette nuovi tipi di strategie, ad esempio cercare di eliminare i personaggi preferiti dell’avversario.

In Super Smash Bros. Ultimate è stata rivista anche la modalità allenamento, che non solo permette di fare pratica con i personaggi, ma fornisce tutta una serie di informazioni utili, una griglia permette di misurare le distanze così da avere informazioni sui raggi di azione di ogni colpo o mossa speciale. Sono visualizzate le traiettorie dei lanci degli avversari, visualizzando una linea per il lancio con 0% di danni e una con il 100% di danni, fornendo quindi informazioni su come capire quanto è stato effettivo il colpo.

In Super Smash Bros. Ultimate torna anche la modalità Classica per un giocatore in cui si affrontano una serie di livelli e di avversari, ogni personaggio ha i suoi scenari prestabiliti da affrontare ognuno con una serie di avversari prestabiliti.

Sono stati mostrati anche nuovi oggetti:

Pistola Banana: sembra una banana ma può sparare un colpo
Lama Letale: la sua potenza aumenta quando si illumina
Bomber: sollevandola esplode
Falce della Morte: uccide istantaneamente i personaggi con molti danni
Bastone: aumenta la sua potenza con la distanza
Fungo Malvagio Vagante: inverte i controlli dell’avversario
Raggio Rabbioso: più si è danneggiati più danni infligge

E nuovi Assist Pokémon:

Alolan Exeggutor
Abra
Solgaleo
Lunala
Mimikyu
Pyukumuku
Vulpix
Alolan Vulpix
Marshadow
Ditto

E ancora nuovi Assist Trophies:

Zero
Knuckles
Krystal
Klaptrap
Kapp’n
Chef Kawasaki
Gray Fox
Nikki
Shovel Knight
Moon

È presente inoltre il Rathalos da Monster Hunter che compare sia come boss che come assistente, ed è il primo personaggio di Super Smash Bros. a vestire i panni di entrambi.

Ma non finisce qui, prima di concludere la diretta un’ultima sorpresa è stata rivelata, un’ultimo personaggio direttamente dalla serie di Donkey Kong, King K. Rool.

E concludiamo con l’immagine aggiornata che contiene tutti i nuovi personaggi fin’ora annunciati di Super Smash Bros. Ultimate, ma a cui se ne potrebbero aggiungere altri presto, consiglio di clickare per ingrandirla, o di aprirla in un’altra scheda.

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.