Crea sito

Riepilogo Animal Crossing Direct 20/02/2020 – Tutto Quello che c’è da Sapere sul Titolo

Animal Crossing Direct Nintendo Switch
Oggi si è tenuta una diretta dedicata ad Animal Crossing: New Horizons, chiamata Animal Crossing Direct e tutta incentrata su ciò che ci aspetterà quando il gioco sarà disponibile il 20 marzo 2020. La diretta è suddivisa in tre parti, la prima ci da un breve riepilogo di ciò che è già stato reso noto del gioco, la seconda parte degli sviluppi futuri del gioco e la terza risponde alle domande più frequenti.
Potete vedere la diretta direttamente sull’account youtube ufficiale di Nintendo Italia, oppure continuare a leggere l’articolo in cui fornisco tutte le informazioni che sono state condivise.



Per quanto riguarda la prima parte della diretta vediamo il video introduttivo molto simile a quello che presentò il gioco. Il tutto viene presentato come se si trattasse di un pacchetto turistico per una vacanza, il giocatore arriverà sull’isola e potrà fare alcune scelte, si potrà scegliere il tipo di isola in cui viaggiare, l’emisfero terrestre preferito, Nord o Sud, che permetterà dio godere dei benefici delle quattro stagioni, ma in mesi diversi a seconda dell’emisfero scelto. Come abbiamo già visto le stagioni cambiano sia la vegetazione disponibile che gli insetti, così come alcune delle attività che si potranno fare.

L’Arrivo Sull’Isola



Quando si arriva sull’isola si riceverà un breve briefing da Tom Nook insieme agli altri abitanti e verrà consegnata una tenda a ciascun abitante con cui ci si potrà stabilire in qualsiasi luogo dell’isola, si potrà anche aiutare gli altri abitanti dell’isola a scegliere un luogo adatto alla loro tenda. Per rendere la vita più facile sull’isola saranno disponibili due strutture, il centro servizi e l’aeroporto.

Nel centro servizi si potranno acquistare, 24 ore su 24, beni di uso quotidiano ed altri oggetti utili, vendere gli oggetti inutili o che non utilizziamo più, e ricevere alcuni utili consigli, oltre ad imparare a costruire da se gli strumenti che serviranno a vivere sull’isola. Sara possibile inoltre personalizzare gli oggetti costruiti con vari colori e pattern o crearne di propri.

L’aeroporto è il punto di arrivo sull’isola, e sarà aperto dal giorno dopo il vostro arrivo, 24 su 24, permettendo di utilizzare alcuni servizi. Qui potrete utilizzare la connessione internet o il wireless locale per invitare gli abitanti di altre isole, o al contrario partire alla scoperta delle isole di altri giocatori. Grazie all’aeroporto sarà possibile vivere in otto persone su di un unica isola. Nell’aeroporto è presente anche un servizio di posta che permette di inviare messaggi agli altri abitanti.

Servizi Disponibili Sull’Isola



Nella Animal Crossing Direct vediamo che oltre alla tenda e ai generi di prima necessità la Nook Inc. fornisce anche altri servizi, come il Nook Phone. Ci sono preinstallate le app di base, come la fotocamera e la mappa, ma con il tempo se ne aggiungeranno altre. Ogni mattina Nook farà degli annunci con le novità e gli eventi importanti in vista. Un’altro servizio disponibile e il Nook Miles che tiene traccia delle nostre attività e ne suggerisce altre da fare, in un modo molto simile agli achievements, le attività daranno come premio dei punti miglia che potranno essere utilizzati per ottenere dei premi.

Trovandosi su di un’isola deserta possono sorgere alcuni problemi, ma la Nook Inc. ci fornisce anche le possibili soluzioni. Ad esempio potremo imbatterci in insetti pericolosi, come vespe e scorpioni che possono pungere il giocatore e causargli irritazioni o peggio, quindi quando ci si imbatte in questi insetti sarà inutile tentare di catturarli, è meglio darsela a gambe, ma in ogni caso ci sono dei medicinali per curarsi nel caso non si riesca a sfuggire. Può essere pericoloso anche andare in giro a notte inoltrata, non si sa mai che genere di creature si potrebbero incontrare.

Essendo circondati dal mare, un altro imprevisto che ci può capitare è trovare dei naufraghi sulla costa, in questo caso toccherà al giocatore prestare il primo soccorso e fare compagnia a questi ultimi finché non si saranno ripresi. È possibile anche perdersi, nonostante si abbia una mappa dell’isola, ci si può trovare in situazioni in cui non si sa come ritornare indietro o come andare avanti, in questo caso è possibile chiamare il soccorso.



Servizi Aggiuntivi Disponibili Sull’Isola

Durante la Animal Crossing Direct sono stati mostrati altri tipi di servizi aggiuntivi disponibili sull’isola. Se lo spazio vi sembra troppo piccolo per vivere, potete ampliare la tenda e costruire una casa, basta chiedere un prestito senza interessi e restituibile a rate in qualsiasi momento. Avrete così più spazio per arredare la vostra abitazione e uno sgabuzzino più grande dove conservare gli oggetti non utilizzati. Il servizio offre inoltre la possibilità di ristrutturare e ampliare la casa.

Con i punti miglia possiamo inoltre acquistare dei ticket, i Nook Miles Ticket, che ci permettono di viaggiare su isole remote, sempre differenti ad ogni nuovo viaggio, in base “all’umore del pilota”, così da non sapere mai cosa ci aspetterà. Su queste oltre a trovare ulteriori materiali per il fai da te, o animali ed insetti, possiamo fare anche degli incontri inaspettati.



Come detto in precedenza è possibile vivere fino ad otto su di un isola, e quando si è in più di uno c’è un altro servizio aggiuntivo ed esclusivo, il gioco cooperativo, raggruppando fino a quattro giocatori si potrà esplorare l’isola insieme. chi chiama l’adunata sarà il leader del gruppo, mentre gli altri saranno dei partecipanti che seguono il leader per trascorrere del tempo in compagnia. È possibile cambiare facilmente il leader del gruppo permettendo così anche agli altri partecipanti di decidere cosa fare. Quando si è in gruppo tutti gli oggetti raccolti sono depositati in un punto di raccolta del centro servizi, ricordatevi di passare dopo a raccogliere gli oggetti ottenuti.



Un quarto servizio aggiuntivo mostrato durante la Animal Crossing Direct è in sviluppo all’interno dell’app di Nintendo Switch Online per smartphones, si chiama NookLink, e consentirà ad esempio di leggere i codici QR dei modelli personalizzati creati in Animal Crossing: New Leaf o in Animal Crossing: Happy Home Designer e poterli così importare nel gioco. Si potrà inoltre usare la chat dell’app Nintendo Switch Online come tastiera per parlare con gli altri giocatori all’interno del gioco, o utilizzare la chat vocale mentre si gioca. Il NookLink dovrebbe essere pronto per marzo 2020 poco dopo l’uscita di Animal Crossing: New Horizons.

Cosa Aspettarsi in Seguito

La seconda parte della diretta ci spiega cosa potremo aspettarci in seguito da Animal Crossing: New Horizons. Il gioco inizia con soli due vicini con cui interagire, ma arriveranno con il tempo nuovi residenti rendendo l’isola una comunità sempre più vivace. Per questo motivo saranno invitati nuovi residenti sull’isola, ma senza invadere lo spazio personale di quelli che già vi abitano, quindi esistono degli spazi riservati alle nuove case. Sarà possibile anche invitare personalmente dei personaggi incontrati nel vostro vagabondaggio tra le isole, ad abitare nella vostra isola.



Arriveranno inoltre altre strutture sull’isola, che offriranno nuovi servizi, tra queste per esempio ci sono un museo dove vedere tutto ciò che l’ecosistema dell’isola offre, un negozio ricco di arredi già pronti e di oggetti che il giocatore non può creare, una sartoria con articoli di moda e vestiario e un area campeggio in cui invitare gli amici per divertirsi in compagnia nella natura. L’idea è quella di aggiungere mano mano nuove strutture e servizi per arricchire sempre di più il vostro soggiorno nell’isola. Anche le strutture preesistenti saranno ampliate con il tempo e offriranno servizi aggiuntivi o migliorati. Sarà migliorato il mercato immobiliare con la possibilità di ristrutturare o spostare la propria casa e gli edifici pubblici.

L’isola così sviluppata e migliorata potrà non solo ospitare nuovi abitanti, ma permetterà anche l’arrivo di alcuni turisti, e di negozianti ambulanti che possono offrire oggetti unici e non riproducibili sull’isola. Ci saranno inoltre tornei di pesca e di caccia agli insetti. E infine aggiornamenti gratuiti con eventi speciali, ospiti stagionale e molto altro.

Personalizzazione Dell’Isola

Per permettere ai giocatori di possedere isole uniche in ogni aspetto saranno disponibili alcuni servizi aggiuntivi. Con questi sarà ad esempio possibile far si che gli abitanti possano spostarsi in modo semplice sull’isola permettendo di costruire ponti e rampe, più pratici e veloci delle scale a pioli e delle aste da salto. Quando l’isola sarà ben avviata sarà disponibile una speciale licenza per modificare l’isola, ad esempio potremmo tracciare le nostre strade on i precorsi che meglio preferiamo e con i nostri materiali preferiti. Sarà disponibile anche un’altra licenza che permette di modificare i fiumi, i laghi e i rilievi, cosi da poter modificare il terreno, i corsi d’acqua e le colline presenti nel gioco modificando completamente l’aspetto iniziale dell’isola come meglio preferiamo.



Domande Frequenti

La terza parte dell’Animal Crossing Direct risponde ad alcune domande frequenti, o possibili domande che potrebbero farsi i giocatori.

La prima domanda è se sia possibile giocare con la propria famiglia su un unica console Nintendo Switch, la risposta è che con una console e una scheda di gioco è possibile vivere insieme su di un isola condivisa con un massimo di 8 residenti. Ogni utente della console può registrare un abitante e possedere una casa sull’isola.



La seconda domanda è se il gioco sia compatibile con gli Amiibo, la risposta è affermativa, il gioco è compatibile con gli Amiibo della serie Animal Crossing e le carte Amiibo, per utilizzarle sarà sufficiente avvicinare l’Amiibo o la carta direttamente sul Joy-Con con il sensore NFC, il sinistro. È possibile così invitare i personaggi richiamati a Fotopia, un’isola che esiste da qualche parte non meglio specificata, e che permette di fare foto creative con questi modelli. In futuro arriveranno nuovi personaggi con nuovi set di Amiibo.

La terza domanda riguarda le visite tra amici. Quando si visitano altre isole online si può comunicare con amici o altri utenti non registrati come amici usando password momentanee. È possibile anche limitare tali funzioni utilizzando il filtro famiglia presente nell’app Nintendo Switch Online. Per proteggere l’ambiente dell’isola, alcuni strumenti come asce e pale sono proibiti durante le visite ad un’altra isola. Se invece si fa parte della lista dei migliori amici di un altro utente si potranno utilizzare tali strumenti e ci sarà quindi concesso interferire con l’isola stessa e le sue risorse.

La quarta domanda riguarda l’eventuale perdita di dati di salvataggio. Animal Crossing: New Horizons non è compatibile con il cloud dei dati di salvataggio, ma si sta progettando un servizio di backup su server che permetterà in caso di perdita dei dati o del danneggiamento della console di recuperarli tramite server.

La quinta domanda a cui si da risposta riguarda l’uscita o meno di una console a tema al lancio di Animal Crossing: New Horizons. E la risposta e si esiste una speciale console a tema che uscirà nel medesimo giorno di uscita del gioco che conterrà un codice per il download di Animal Crossing: New Horizons. Lo stesso giorno sarà disponibile anche una custodia a tema in versione Nintendo Switch e Nintendo Switch Lite.



La sesta domanda proposta riguarda la presenza o meno di aggiornamenti gratuiti per il gioco. Come si intuiva già dal resto della Animal Crossing Direct ci saranno degli aggiornamenti gratuiti e degli eventi periodici e stagionali durante il corso dell’anno. Il primo aggiornamento gratuito sarà disponibile proprio il giorno del lancio, il 20 marzo 2020. Quest’aggiornamento riguarda proprio le feste pasquali, e permetteranno di festeggiare la caccia all’uovo con un evento speciale. Si pensa anche ad un offerta speciale per Animal Crossing: Pocket Camp e Animal Crossing: New Horizons per ricevere oggetti speciali in ciascuno dei due giochi. I dettagli saranno annunciati tramite l’account Twitter ufficiale.

Fonte: Canale Youtube Nintendo.

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.