Qualche Novità sullo Sviluppo di Dragon Quest Builders 2

Dragon Quest Builders 2 Nintendo Switch

Dragon Quest Builders 2 Nintendo Switch

Noriyoshi Fujimoto produttore di Dragon Quest Builders 2 e il vice produttore Takuma Shiraishi hanno condiviso le ultime novità sullo sviluppo del gioco sul numero di questa settimana del magazine Famitsu. Dragon Quest Builders 2 è attualmente in sviluppo per Nintendo Swtich e PlayStation 4, e il motivo per cui ci si sta lavorando, come viene detto anche nell’intervista su Famitsu, è che Dragon Quest Builders è stato un vero successo.

Ci sono state moltissime richieste per un seguito, e per molti elementi che nel primo gioco non era possibile realizzare e che quindi arriveranno nel secondo capitolo dello spin-off di Dragon Quest. Alcuni degli elementi richiesti sono stati, ad esempio, l’acqua che precipita al suolo da livelli più elevati, creando così delle vere e proprie cascate, e la possibilità di creare oggetti da altezze più elevate, oltre a molte richieste per il multiplayer fino a quattro giocatori.

Al momento il peso del gioco è circa tre volte maggiore rispetto a quello del primo capitolo, il ché dovrebbe significare un sacco di contenuti in più. Square Enix ha pensato che se doveva fare un sequel sarebbe dovuto essere qualcosa che spingeva al massimo i limiti dell’hardware, per questo si è deciso di farlo su Nintendo Switch e PlayStation 4.

I bonus che si avranno dal portare i dati dal primo capitolo al secondo da PlayStation 4, PlayStation 3 e PlayStation Vita a PlayStation 4 saranno gli stessi che si avranno a trasportare id ati del primo capitolo a quelli del secondo su Nintendo Switch.

Al momento i produttori non possono dire molto sul multiplayer, ma stanno pensando ad un modo che non faccia pensare solo a “c’è un multiplayer”, bisogna aspettarsi che ci sia un’area di Dragon Quest Builders 2 dedicata al multiplayer.

Lo sviluppo ora è in una fase di continue prove ed errori e pare che non ci sia molto spazio a disposizione, quindi si continua a sviluppare cercando di fare il meglio con quello che si avrà a disposizione.

La storia è un’altra delle cose su cui gli sviluppatori non possono dire molto, ci sarà un giovane compagno di viaggio chiamato Malroth (il boss finale di Dragon Quest II) nella storia, anche se non è chiaro quale sarà il suo ruolo e in ogni caso non è necessario conoscere la storia di Dragon Quest II per apprezzare quella del gioco. Non si è detto molto neanche su eventuali connessioni tra la storia del sequel e quella del primo capitolo, ma si potrà giocare il gioco anche senza aver giocato a Dragon Quest Builders.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
- 339 views -

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.