Primo Video del 3DS Homebrew Launcher Funzionante

Nintendo Switch Nintendo 3DS N2S

3DS Homebrew Launcher

L’Homebrew Channel per il 3DS è già stato rilasciato da poco più di una settimana e il video in questione gira sulla rete già dal day one del suo lancio, in questo video vediamo alcune applicazioni girare sia sul 3DS che sul new 3DS. Oltre al video Smealum ha rilasciato una piccola intervista a Tinycartridge in cui si chiariscono alcune cose e si parla anche del futuro del suo exploit, il “Ninjhax” exploit, e dell’Homerew Channel. Come abbiamo visto Nintendo ha subito tentato di mettersi ai ripari e di tentare di arginare l’utilizzo dell’Homebrew Channel facendo da subito qualcosa e sicuramente starà lavorando anche ad altri aggiornamenti e sistemi.

Questo perché sopratutto Nintendo teme la pirateria, ma in fondo non ha mai del tutto appoggiato gli homebrew, cosa che Smealum spiega che non è possibile attualmente, non per blocchi o perchè lui stesso sia contrario, ma perché aattualmente non si può con le risorse a disposizione.

Questo non esclude che studiando e andando sempre più a fondo con la retroingegneria del processore e delle altre componenti del 3DS e con altri programmatori che ormai possono utilizzare l’exploit rilasciato, prima o poi qualcuno non trovi un sistema, è probabilmente c’è tanta gente che è interessata sopratutto a quello, magari tra i team che vendono le famose schede tanto usate su DS.

Al momento Smealum avrebbe rilasciato l’exploit anche perché non è possibile la pirateria, e come ricordate posticipò un po’ il rilascio per controllare che tutto funzionasse anche con il New 3DS, lasciandosi del tempo per analizzare la nuova console.

Il team che ha partecipato alla realizzazione, cosi come lo stesso Smealum, sta ancora lavorando a miglioramenti e studiando nuoi modi per sfruttare al meglio il 3DS, quindi questo è solo l’inizio, vedremo sicuramente nuove release e feature rilasciate, e da parte di Nintendo aggiornamenti. Al momento comunque si è già creata una piccola comunità di sviluppatori e le applicazioni disponibili cresceranno sicuramente in numero, ora le più interessanti sembrano essere, secondo anche Smealum, il suo 3DScraf, blargSnes e GameYob due emulatori per Snes e GameBoy che girano apparentemente in modo estremamente fluido, poi ci sono uno sparatutto Yeti3DS, un emulatore per NES, un emulatore di CHIP-8, un server FTP e un lettore per lo streaming multimediale.

Un’altra cosa che Smealum vorrebbe per il futuro, cosa a cui sembra lavorerà appena avrà tempo, è permettere di avviare giochi senza restrizione di regione, un sistema per aggirare la restrizione e avviare giochi importati e non copie piratate, anche se questo risulterebbe quasi sicuramente un po’ macchinoso dovendo avviare prima l’Homebrew Channel e poi da esso avviare il gioco.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
- 526 views -

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.