Crea sito

Le AR Card Funzionano Anche in Dimensioni non Standard

Nintendo Switch Nintendo 3DS N2S

big ar card

I test bizzarri con il 3DS non finiscono mai, c’è chi ha provato a farci di tutto e ogni tanto ci arrivano strani resoconti di strani esperimenti. L’ultima “scoperta” coinvolgerebbe le AR Card, qualcuno ha provato a stampare le carte in dimensioni non standard, cosi si è scoperto che ina lcuni casi a carta più grande corrisponde figura più grande. La carta di Super Mario se stampata in dimensioni maggiori del normale permetterà di interagire con un modello 3D di Mario proporzionalmente più grande. Altre carte come quella di Kiry e Zelda invece sembrerebbero non essere affette da questo strano fenomeno.

big mii satoru iwata

In realtà una spiegazione ci sarebbe, ed è da trovare nel sistema che legge le carte. Che però non spiegherebbe il fenomeno delle carte che mostrano modelli a dimensione fissa. Il software in realtà non riconosce la carta, ma ne analizza dei particolari probabilmente poco visibili ad occhio nudo, ma solo per motivi estetici. La carta funzionerebbe sostanzialmente come un codice a barra, solo che il codice da analizzare è nascosto nei disegni, nei colori e in altri elemnti che apparentemente sembrano essere solo estetici. Per rendere più interessante e agevole l’utilizzo da parte degli utenti il riconoscimento funziona a distanze diverse, in movimento e in qualsiasi angolazione viene posizionata la carta. Questo obbliga l’utilizzo di sistema dinamico, versatile e flessibile. Sarebbe proprio grazie a questa flessibilità che il software riesce a leggere e interpretare carte di dimensioni non standard. Non sappiamo ancora se Nintendo ha volontariamente deciso di permetterne la lettura di carte più grandi o se sia solo una conseguenza involontaria dovuta alla capacità del software di poter leggere le carte a distanze differenti (che sostanzialmente per il software si traduce in carta piu grande se più vicina e più piccola se più lontana). Sappiamo pero che a Satoru Iwata l’idea piace e ha deciso che verranno rese disponibili delle carte di dimensioni maggiori. L’idea di Iwata consisterebbe nel permettere di acquistare, o di ricevere in premio, le carte tramite il Club Nintendo, non sono ancora state decise modalità o prezzi e se sarà disponibile solo in Giappone o anche all’estero, ma Iwata dice che verranno rese disponibili entro breve nel Club Nintendo.

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.