Crea sito

La World Health Organization Ha Inserito il Gaming Disorder tra le Malattie Mentali

World Health Organization Gaming Disorder

Dopo che lo scorso gennaio la World Health Organization ha annunciato di voler inserire il Gaming Disorder nella lista internazionale delle malattie, il Gaming Disorder compare ora ufficialmente tra le malattie mentali. Classificare questo disordine aiuterà i governi, le famiglie e l’assistenza sanitaria a vigilare e identificare i rischi in modo più semplice e di conseguenza agire prima che sia troppo tardi.

Il Dr. Shekhar Saxena, direttore del dipartimento di disturbi mentali e di abuso di sostanze della World Health Organization ha detto che hanno accettato la proposta in base alle evidenze scientifiche, e anche per la necessità e la domanda di trattamenti in molte parti del mondo.

In ogni caso la World Health Organization ha fatto notare che gli attuali casi riconosciuti di questo disordine sono abbastanza rari, con solo il 3% o meno della popolazione di videogiocatori affetta.

Molte altre società mediche, al contrario, hanno espresso dei dubbi in merito, credendo che questa nuova classificazione possa causare molti falsi allarmi dovuti alle infondate preoccupazioni di genitori e familiari. Dopotutto però avere un riferimento ufficiale potrebbe aiutare medici e altri esperti a riconoscere tra falsi allarmi ed effettivi soggetti affetti da questo disturbo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

,

No comments yet.

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress. Designed by WooThemes


Privacy Policy Cookie Policy