Crea sito

Alcune Informazioni su Beyond the Labyrinth

Nintendo Switch Nintendo 3DS N2S

Beyond the Labyrinth è un gioco ancora in parte circondato da un alone di mistero, la Tri-Ace e la Konami non hanno mai fornito moltissimi dettagli. Abbiamo avuto parecchi screen e qualche trailer in cui poco si capiva del gioco, ma si poteva ammirare un’ottima grafica. Ora se ne conosce qualche dettaglio in più. Beyond the Labyrinth è un cosidetto Dungeon RPG, in cui lo scopo principale è l’esplorazione di caverne o del sottosuolo. Per tipologia e visuali ricorda molto Etrian Odyssey, ma ci sono comunque delle differenze sostanziali.

Non conosciamo ancora tutto del sistema di battaglia, ma sappiamo che ci sarano quattro personaggi ognuno dei quali sembrerebbe allineato con qualche elemento. La ragazza che si vede nelle immagini e nei trailer fa parte del gruppo, ma solo come un quinto elemento da difendere, non può attaccare, ci fa solo da guida e dobbiamo proteggerla.

Sembra inoltre che la ragazza si veda spesso durante il gioco, in molte immagini ci precede, a differenza invece del personaggioprincipale che sembra non esistere, sostanzialmente sembra che il iocatore fara da personaggio e che quindi non vi è alcun avatar visualizzato, né durante il combattimento né durante l’esplorazione.E lo stesso sembra essere anche per gli altri personaggi del gruppo.

L’esplorazione, come per Etrian Odyssey, è a settori. Ci possiamo muovere solo lungo delle caselle, avanti e indietro a destra e a sinistra, e anche in diagonale, ma sempre saltando da una casella alla successiva.

I mostri sono visibili nella mappa e quindi non ci saranno incontri casuali, saremo noi a dover iniziare lo scontro o a doverci difedere dai nemici.

Gli scontri non sono a turni, ma dovrebbero essere in tempo reale, ma ancora non sono state rilasciate sufficienti informazioni a riguardo.

Durante l’esplorazione e i combattimenti avremo sempre il dungeon, o l’area in cui si svolge lo scontro, sullos chermo superiore in 3D, e una mappa nel secondo schermo durante lè’esplorazione, informazioni sui personaggi e sull’andamento della battaglia duranti gli scontri.

Il sistema di mappe sembra essere simile a quello di Etrian Odyssey, con dei simboli che indicano le zone importanti della mappa, ma tutto sarà automatico, non ci sarà nulla da segnare o disegnare.

Maggiori informazioni su Beyond the Labyrinth.

La tua opinione è importante, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.