Crea sito

Il Region-Free di Nintendo Switch

Il Region-Free di Nintendo Switch

Nintendo ha spiegato come funziona il Region-Free di Nintendo Switch. Come era già stato accennato la console è sì completamente libera ma la cosa è legata all’account creato su di essa, potenzialmente le console di ogni regione sono perfettamente identiche e possono avviare i software di ogni regione, ma quali potrà avviare dipenderà da come viene impostato l’account. Nintendo ci ha spiegato meglio cosa si intendo per questo, consiglia a chiunque di comprare i software della propria regione di appartenenza per essere sicuri di ricevere eventuale assistenza e supporto in caso di problemi.

Gli utenti possono accedere all’eShop della regione a cui è associato il proprio account Nintendo ed effettuare acquisti su di esso, ma è comunque possibile avere fino ad otto differenti account sulla console. È quindi possibile, volendo, associare ad ogni account una specifica regione così da poter acquistare da un eShop di un’altra regione.

La Nicalis inoltre ha menzionato in un Tweet la facilità con cui si può passare da un account all’altro, veloce come premere solo il tasto Y, così aveva detto su twitter in un post ormai sparito perché l’immagine rivelava alcuni suoi giochi non ancora annunciati.

Sebbene la spiegazione di Nintendo sembrerebbe indicare che il Region-Free è legato solo ai contenuti digitali non è così, questi chiarimenti arrivano da un intervista con Kotaku e la domanda chiede in modo specifico se il Region-Free è legato agli store online o alle schede di gioco, e la risposta a cui poi segue la spiegazione dice che la console è totalmente Region-Free. Quindi anche le schede di gioco dovrebbero essere tutte identiche, tutte Region-Free.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

, ,

No comments yet.

Lascia un commento

*


Powered by WordPress. Designed by WooThemes